Nome Scientifico: Trichopsis pumila

Comunemente chiamato: Gourami Pygmy

Famiglia: Osphronemidae

Luogo di Provenienza: Asia

Ph: 6.0 - 7.5

Gh: 6 - 18

Temperatura: 22 - 28

Dimensioni: Circa 4 cm

 

 

Caratteristiche: Questa specie risulta difficilissima sessarla,di solito i maschi nel periodo del corteggiamento sono notevolmente più colorati, L'ambiente più ideale da ricreare, è un acquario ben piantumato con zone d'ombra superficiale sotto forma di piante ad alto fusto o galleggianti.

Poiché in natura si trova in ambienti lenti, si dovrebbe evitare un forte movimento dell'acqua, con un filtro spugnoso ad aria regolato per girare delicatamente adeguato.

Riproduzione: E' il maschio che costruisce il nido, e di solito non tollera la femmina nelle vicinanze fino a quando non è completo.

La deposizione delle uova avviene normalmente al di sotto o in prossimità del nido in un 'abbraccio' tipico degli osfronemidi, con il maschio che si avvolge attorno alla femmina.

Generalmente gli adulti possono essere lasciati sul posto, anche se la femmina non è più coinvolta attivamente con il maschio assumendosi la sola responsabilità di custodire e curare il nido. Le uova si schiudono in 24-48 ore, rimanendo nel nido per altri 2-3 giorni fino a quando il sacco vitellino è completamente assorbito, mentre il maschio continua a raccogliere e riposizionare qualsiasi caduta.

Una volta che gli avannotti iniziano a nuotare liberamente, il maschio perde interesse.

Alimentazione: Onnivoro, per avere una colorazione al top sarebbe meglio alimentarlo con del vivo come piccole larve, crostacei, artemia ecc. ecc. ma non disdegna mangiare mangime secco di buona qualità.

 

 

 

 

di Michele Nardinocchi

 

 

P.S.  E' vietato copiare anche parzialmente questo articolo e relative immagini senza l'autorizzazione del proprietario

 

 

© 2017 - 2018 - 2019 AcquarioExpert.com

 

Autore
Michele Nardinocchi: La passione per l'acquariofilia mi è nata nel lontano 1982 in 36 anni ho sperimentato di tutto e ho unito un'altra mia passione, quella del riciclo e fai da te all'acquario.....il risultato? un acquario totalmente hi tech, nel corso degli anni ho scoperto la passione per le piante acquatiche e questo mi ha portato a documentarmi e a spingere la vasca oltre i limiti, i successi e gli insuccessi si sono inesorabilmente presentati, ma sono riuscito a coltivare diverse piante, tra cui anche piante molto esigenti con ottimi risultati. Fondatore di AcquarioExpert.com ci siamo ritrovati qui, insieme ad altri amici per condividere tutto il nostro bagaglio di esperienza vissuta e dare suggerimenti a chiunque voglia avvicinare a questo affascinante hobby, l'intento è far riuscire a gestire un acquario con piante e pesci armoniosamente trovando il giusto equilibrio o di realizzare un layout a tema o un biotopo specifico, spero di essere d'aiuto a superare i piccoli ostacoli a chi si avvicina per la prima volta a questo magnifico hobby.