Nome Scientifico: Nannostomus espei

Famiglia: Lebiasinidae

Luogo di Provenienza: Sud America

Ph: 5.5 - 7

KH: 4 - 6

Temperatura: 22 - 28

Dimensioni: Circa 3,5 cm

 

 

Caratteristiche: Pesce di indole pacifica, socievole e adatto ad acquari di comunità. E' consigliato allevarli in gruppo di 8 - 10 unità.

La sua colorazione dipende molto dal fattore stress e dall'ambientazione, se si sente al suo agio in vasca la sua colorazione e le sue macchie nere è molto più accesa.

La femmina si presenta più robusta e cilindrica, mentre il maschio leggermente più piccolo e colorato. Sebbene non sia un tetra, deve essere considerato come tale ai fini della cura dell'acqua, dei farmaci e del cibo. Sono un po' delicati e sensibili alle sostanze chimiche e in condizioni di acqua sfavorevoli sono molto predisposti alla malattia "Ictio". Se nel caso si intraprende una cura con farmaci, farlo con precauzioni e sotto attenta osservazione.

Riproduzione: Piuttosto difficile, ma si può comunque provare a isolare una coppia formata spontaneamente in vasca di comunità, il maschio normalmente più esile rispetto alla femmina, nel periodo antecedente alla riproduzione presenta le pinne più colorate, la vasca da riproduzione deve prevedere tre lati oscurati e posta in un luogo lontano dal passaggio, si deve predisporre anche una rete a pochi centimetri dal fondo per evitare che i genitori mangino le loro uova, una volta deposte, i genitori devono essere allontanati, la schiusa avviene di norma in 3 – 4 giorni, una volta che si sono lasciati al nuoto libero devono essere alimentati con mangimi o vivo di piccole dimensioni appositamente per avanotti.

Alimentazione: Piccoli alimenti vivi (tubifex, crostacei e larve di zanzara) Accettare cibi secchi, congelati e liofilizzati ma è bene alternare con alimenti a base vegetale almeno una volta alla settimana.

 

 

di Michele Nardinocchi

 

 

P.S.  E' vietato copiare anche parzialmente questo articolo e relative immagini senza l'autorizzazione del proprietario

 

 

© 2017 - 2018 - 2019 AcquarioExpert.com

 

Autore
Michele Nardinocchi: La passione per l'acquariofilia mi è nata nel lontano 1982 in 36 anni ho sperimentato di tutto e ho unito un'altra mia passione, quella del riciclo e fai da te all'acquario.....il risultato? un acquario totalmente hi tech, nel corso degli anni ho scoperto la passione per le piante acquatiche e questo mi ha portato a documentarmi e a spingere la vasca oltre i limiti, i successi e gli insuccessi si sono inesorabilmente presentati, ma sono riuscito a coltivare diverse piante, tra cui anche piante molto esigenti con ottimi risultati. Fondatore di AcquarioExpert.com ci siamo ritrovati qui, insieme ad altri amici per condividere tutto il nostro bagaglio di esperienza vissuta e dare suggerimenti a chiunque voglia avvicinare a questo affascinante hobby, l'intento è far riuscire a gestire un acquario con piante e pesci armoniosamente trovando il giusto equilibrio o di realizzare un layout a tema o un biotopo specifico, spero di essere d'aiuto a superare i piccoli ostacoli a chi si avvicina per la prima volta a questo magnifico hobby.